Dall'Oblio - Sara Elisa Riva
Acquistalo ora!

Presenze Proustiane

Saggio critico, edito da ABEditore, ottobre 2019.

Qual è l’influenza che un autore come Proust ha esercitato nel panorama italiano di inizio Novecento? Partendo dagli spunti offerti da Gianfranco Contini sulla poesia di Montale, questo libro si propone di indagare quali siano le presenze proustiane nelle prime due raccolte poetiche del poeta genovese: Ossi di seppia e Le occasioni.
Se nella prima parte si tenta la ricostruzione di un mondo perduto – che va dagli anni Dieci fino alla fine degli anni Trenta del Novecento – in grado di mostrarci la ricezione critica di Alla ricerca del tempo perduto in Italia e le sue riprese narrative nel panorama solariano, nella seconda il focus si indirizza nell’analisi sistematica e comparata dei testi proustiani e montaliani. La contaminazione intuita dalla critica precedente si dimostra un valido alleato per supportare la tesi presentata, da cui emergono non solo presenze del capolavoro francese nelle liriche montaliane, ma una ripresa parziale della poetica proustiana. Non solo: le affinità tra i due autori si manifestano anche in dettagli imprevisti e convergono nello spirito poietico dell’Impressionismo monettiano e in un senso dell’attesa che pervade e quasi cristallizza le opere dei due autori.

Dall'Oblio - Sara Elisa Riva
Acquistalo ora!

Futuro Criminale – Come Formiche…

Come formiche…, racconto di fantascienza, inserito nella raccolta Futuro Criminale, a cura di Gian Filippo Pizzo, edito da La Ponga Edizioni, settembre 2019.

Il delitto perfetto non esiste… per ora. Ma esisterà domani? Forse, o forse le forze dell’ordine faranno del loro meglio per essere sempre un passo avanti nella lotta al crimine. In un’eterna partita a guardie e ladri, questi racconti ci portano nel futuro, a scoprire se il crimine continuerà a non pagare. Conduce le indagini l’ispettore capo Gian Filippo Pizzo.

Dall'Oblio - Sara Elisa Riva
Acquistalo ora!

Dall’Oblio

Il mio primo romanzo, edito da goWare, febbraio 2019.

Thomas Winter non ha un passato, solo un’anima sopraffatta dal senso di colpa.
In un’altra vita, “ottimo scribacchino” al soldo di un editore senza scrupoli, ha ottenuto fama internazionale rubando il manoscritto di un altro. Corteggiato dai media e proiettato in un mondo tanto scintillante fuori quanto misero dentro, non è riuscito a trovare se stesso né a scacciare la profonda solitudine che lo circonda.

Dall’oblio è la storia di una persona qualunque, che cerca il proprio posto tra gli altri ma si lascia travolgere dagli eventi, «come un naufrago, senza più equipaggio né nave».

Una progressiva discesa verso gli abissi dell’inconscio.

Futura Lex - Sara Elisa Riva
Acquistalo ora!

Futura Lex – Il Lato Umano

Il lato umano, il mio primo racconto di fantascienza, è inserito nella raccolta Futura Lex, a cura di Gian Filippo Pizzo, edito da La Ponga Edizioni, ottobre 2018.

Berlino,  25 Dicembre 2096, d.c.                                                                             

Un deserto d’acqua salata lo fissava. Livido e impenetrabile, il mare si stagliava orizzontalmente dividendo il creato in due parti: una duna di sabbia perlacea ai suoi piedi, le nuvole grevi e portatrici di mal tempo sopra di lui. Il capo scoperto e l’abito nero frustati dal vento gelido del nord. Era come se un silenzio eterno regnasse sovrano in quello spazio tetro e quasi surreale. 

Thomas osservava quella scena rapito, domandandosi se ciò che sentiva quell’uomo immobile e cristallizzato per l’eternità nel quadro fosse la stessa sensazione che percepiva lui quando rientrava a casa. In ogni caso, tutte le volte che tornava all’Alte Nationalgalerie ad osservare il Monaco in riva al mare sapeva che qualcuno, da qualche parte nel mondo, aveva provato, almeno una volta, la medesima emozione. 

Incipit de Il lato umano.

Dentro la Maschera - Sara Elisa Riva
Acquistalo ora!

Dentro La Maschera

Ho curato la Prefazione di Dentro la Maschera, edito da ABEditore, settembre 2018.

Se la maschera crea da un lato il comico e il buffonesco e dall’altro il deforme e l’orribile, è altrettanto vero che talvolta questi mondi, in apparenza distanti, convergono intrecciandosi in quelli che si potrebbero definire a tutti gli effetti labirinti dell’orrore.

Ed è questa la chiave di lettura necessaria per penetrare nell’oscurità dei racconti scelti, in un crescendo di incubi, allucinazioni e disperazione che dilatano il tempo e lo spazio innescando un dubbio strisciante: qual è il vero io? Le sovrastrutture dell’io date dalla società e da valori non condivisi conducono, più o meno consapevolmente, a mostrare parti frammentate e non necessariamente veritiere di se stessi.

Ma cosa si cela realmente negli abissi dell’uomo? La domanda resta senza risposta certa, nella vita così come nella letteratura che la rispecchia. 

Dalla Prefazione a Dentro la Maschera.

Iscriviti alla newsletter!

Non perderti neanche un articolo! Iscrivendoti otterrai subito il 60% di sconto sul mio videocorso di Scrittura creativa!

Grazie! Ti arriverà una mail per completare l'iscrizione ;)